Definizione: Perdono

Nota: Il seguente termine è definito nel contesto di Un Corso in Miracoli

Qual è la differenza tra il falso perdono e vero perdono
<.? br>

Risposta breve:
Secondo il Corso, la differenza fondamentale tra i due è che falso perdono vede il peccato come vero e proprio, mentre il vero perdono vede il peccato come
irreale. False perdono presuppone che il peccato è reale e quindi tenta di dimenticarlo; questo non funziona, perché finisce solo fino rafforzare la "realtà" del peccato. Il vero perdono riconosce che il peccato è irreale, e quindi domina realmente è; questo funziona, perché ci risveglia alla verità che il Figlio di Dio è senza peccato. Possiamo scambiare falso perdono per il vero perdono, permettendo allo Spirito Santo di insegnarci a perdonare

False perdono presuppone che il peccato è reale e quindi tenta di dimenticarlo; questo non funziona, perché finisce solo fino rafforzare la "realtà" del peccato.

Il perdono, sia falso o vero, è una risposta a situazioni in cui percepiamo che un'altra persona ha offeso noi e ci ha causato dolore. La caratteristica fondamentale di falso perdono è che questa percezione si presume essere la verità. False perdono dice, in sostanza:

Mi hai causato un danno reale, e, pertanto, tu sei un peccatore. Il tuo peccato contro di me mi dà il diritto di risentirsi e vi &mdash punire, questo è quello che vi meritate. Tuttavia, perché voglio essere amorevole, voglio trascurare il vostro peccato contro di me. Io sacrificherò il mio diritto di risentirsi e ti punirà, e mi metterò alcun beneficio da questo se non il conforto di sapere che ho fatto un sacrificio per amore dell'amore. In nome dell'amore, vi libererà dalla punizione si meritano veramente. Io perdonerò il tuo peccato contro di me, e quindi mostrare quanto è buono e innocente, io sono per il vostro senso di colpa che si affaccia.

Questo tipo di perdono afferma in sostanza che il peccato contro di noi era innegabilmente vero, ma possiamo in qualche modo cadere le risposte &mdash emotive e comportamentali, il risentimento e la punizione — che sono le conseguenze naturali del peccato. Questa "perdono" può sembrare un atto d'amore, e in effetti, questo è ciò che generalmente passa per il vero perdono nel mondo. Tuttavia, il materiale del corso lo liquida senza mezzi termini. T-30.IV definisce "falso perdono" (T-30.VI.4: 1), una sorta di perdono che "perdona i peccatori a volte, ma rimane consapevoli di aver peccato" (T-30.VI. 3: 7). In precedenza nel testo, si chiama "piano dell'ego di perdono" (T-9.V.1: 1), un piano in cui siamo di "vedere l'errore [sin] in modo chiaro prima, e poi dimenticarlo" (T -9.IV.4:. 4)

Ma forse il nome più eclatante il materiale del corso dà questo tipo di perdono è quella che svela il vero motivo alla base di questo atto apparentemente amoroso: "il perdono a distruggere" (S-2.I.2: 1). (Questo è dal capitolo 2 del canto di preghiera, un capitolo intitolato "Perdono", consiglio vivamente la lettura di questo capitolo nella sua interezza, perché ha una grande discussione di falso vs vero perdono.) Il perdono, naturalmente, è stato dato a noi dallo Spirito Santo come mezzo di guarigione, non di distruzione. Ma distorto dal appetito dell'ego di morte e distruzione, il perdono come di solito praticata in tutto il mondo è diventato "un flagello, una maledizione in cui è stato concepito per benedire, una beffa crudele di grazia, una parodia sulla santa pace di Dio" (S -2.I.1:. 2)

Il Canto della Preghiera continua a descrivere alcune delle forme specifiche che il perdono a distruggere la prende, forme che sono sicuro che sono familiari a molti di noi. Una forma è il perdono sulla base di superiorità morale, in cui una persona in più "giusto", afferma che un "vile" persona ha infatti peccato, ma degna di lasciare che questo peccatore senza speranza fuori dai guai (S-2.II.2). Un'altra forma si perdono sulla base di false empatia, in cui perdona sostanzialmente dice, "Sono come marcio peccatore come la persona che sono arrabbiato con, quindi chi sono io per tenere il suo peccato contro di lui?" (S-2.II.3). Ancora un'altra forma, come la prima radicato nell'idea di superiorità morale, è il perdono come il martirio, in cui una persona "perdona" un altro da docilmente e sopportando pazientemente le sofferenze che l'altri "peccati" hanno inflitto su di lui (S-2. II.4-5). Infine, vi è la forma del perdono condizionale, che dice: "Tu peccato contro di me, ma io ti perdonerà se ti penti, mostrare rimorso, cambiate le vostre vie, chiedere scusa, mi ricompensa per il mio infortunio, dammi una backrub, etc. " (S-2.II.6).

La maggior parte tutti noi utilizzare queste varie forme di perdono da distruggere, ma non hanno mai veramente ci danno la pace e senso di liberazione dai danni del peccato che abbiamo cercare. Come mai? Il seguente passaggio ci dice chiaramente il motivo per cui il piano del ego di vedere l'errore di un fratello in modo chiaro e poi cercando di dimenticarlo — l'idea di base dietro a tutte le forme di perdono a distruggere — semplicemente non può funzionare:

Come si può trascurare quello che hai fatto reale? Vedendo chiaramente, avete reso reale e non può trascurare. (T-9.IV.4: 5-6)

Il perdono a distruggere non può davvero liberarci dal peccato, perché in realtà afferma e rafforza la realtà del peccato. Come ho detto sopra, falso perdono afferma che il peccato è vero, ma possiamo in qualche modo lasciar andare conseguenze naturali del peccato. Tuttavia, il Corso è chiaro che finché noi crediamo nella realtà del peccato, le sue conseguenze inevitabilmente seguirà nella nostra esperienza. Non vi è alcun modo per aggirare questo, perché le conseguenze semplicemente vengono con il territorio. Se il peccato è reale, il Corso dice, allora la colpa eterna (vedere W-pI.134.5: 4) e la punizione (vedi W-pI.101.2: 1) sono il nostro destino inevitabile. Vero peccato è "per sempre essere al di là della speranza di guarigione" (T-19.III.8: 1). È una dichiarazione che siamo veramente riusciti ad attaccare Dio e noi stessi separa da Lui

Questa, infatti, è molto l'obiettivo del ego falso perdono:. Per rendere vero peccato, in modo che la separazione da Dio e la nostra fratelli non possono mai essere guarite. Ora possiamo capire perché si chiama "perdono a distruggere". Falso il perdono, mentre si maschera come un mezzo per guarire noi, è davvero mezzo dell'ego di distruggere noi. Al posto della vita eterna che solo il nostro vero rapporto con Dio e con i fratelli ci offre, falso perdono ci offre separazione permanente dalla vita eterna. False perdono proclama peccato per sempre vero, e "se il peccato è reale, la sua offerta è la morte" (W-pI.101.4: 4). Nelle mani dell'ego, regalo di guarigione di Dio del perdono "è diventato un coltello contorta che avrebbe distrutto il santo Figlio Egli ama". (S-2.I.2: 6)

Il vero perdono riconosce che peccato è irreale, e quindi domina realmente è; questo funziona, perché ci risveglia alla verità che il Figlio di Dio è senza peccato.

Il vero perdono è l'esatto opposto di falso perdono. Come ho detto sopra, la caratteristica fondamentale di falso perdono è che la percezione che un'altra persona ci ha offeso e ci ha causato dolore si presume essere la verità. Il vero perdono, invece, dichiara che questa percezione è falso. Il peccato è irreale, perché il nostro vero Sé non può davvero essere danneggiato. Il vero perdono dice, in sostanza:

Non mi ha causato un danno; solo la mia falsa percezione di quello che mi hai causato danno apparente. Pertanto, non sei un peccatore. Non hai peccato contro di me, e quindi non ho "diritto" a risentirsi e vi &mdash punire, questo non è quello che ti meriti. Perché voglio essere amorevole, voglio veramente dimenticare il tuo peccato apparente contro di me. Quando ho scelto di vedere come sei veramente — un santo Figlio di Dio, che merita solo l'amore — il mio risentimento e desiderio di punire voi sparirà automaticamente. Questo non si sentirà come un sacrificio, perché io beneficiare di questo tanto quanto te. In nome dell'amore, io in libertà e io stesso dando l'amore che meritano veramente. Io perdonerò il vostro peccato che sembra contro di me, e quindi vedere sia la tua innocenza e la mia.

Il vero perdono ci dà la pace e liberare dalle devastazioni del peccato che cerchiamo, perché annulla il problema alla radice: la nostra percezione che il nostro fratello davvero peccato. Falso il perdono ha lo stesso obiettivo verso l'esterno come il vero perdono: la rinuncia del nostro risentimento e il nostro desiderio di punire una persona che ci ha apparentemente fatto un torto. Ma, come abbiamo visto, non funziona perché sostiene la nostra percezione del nostro fratello come un peccatore, una percezione che è un attacco. Questo attacco è l'obiettivo di fondo di falso perdono, qualunque sia il suo obiettivo verso l'esterno possa essere. Il vero perdono ritira questo attacco, e solo in questo modo può il nostro risentimento e desiderio di punire essere davvero ceduto

Questa, dunque, è la differenza tra il perdono falso e vero:. Falso perdono cerca di mantenere la nostra percezione del peccato intatto, ma in qualche modo togliere magicamente le sue conseguenze; vero perdono sostituisce la nostra percezione del peccato con il riconoscimento che "non c'è il peccato, ma non ha alcuna conseguenza" (W-pI.101.6: 7). False perdono tenta di perdonare il nostro fratello per quello che ha fatto; vero perdono lo perdona "per quello che non ha fatto" (T-17.III.1: 5). Falso il perdono non funziona perché rafforza semplicemente la "realtà" del peccato; vero perdono funziona perché ribadisce la realtà che tutti i figli di Dio sono sempre senza peccato: "Figlio di Dio è senza colpa e il peccato non esiste" (M-10.2: 9).

Possiamo scambiare falso perdono per il vero perdono, permettendo allo Spirito Santo di insegnarci a perdonare.

False perdono non funziona perché in realtà non altera la nostra percezione fondamentale del mondo. Per usare un'analogia biblica, è fondamentalmente un tentativo di prendere il vino nuovo del perdono e versarlo nel vecchio otre della nostra visione del mondo basata sull'ego. Il Canto della Preghiera
mette, prendiamo dono del perdono di Dio e cercare di "metterlo in una cornice terrena" (S-2.III.7: 3). Dal momento che l'intero punto del vero perdono è quello di aiutarci a superare la nostra struttura terrena, questa mossa da parte nostra toglie efficacemente il perdono del suo potere di guarire.

False perdono non funziona perché in realtà non altera il nostro percezione fondamentale del mondo. Per usare un'analogia biblica, è fondamentalmente un tentativo di prendere il vino nuovo del perdono e versarlo nel vecchio otre della nostra visione del mondo basata sull'ego. Come La Canto della Preghiera mette, prendiamo dono del perdono di Dio e cercare di "metterlo in una cornice terrena" (S-2.III.7: 3). Dal momento che l'intero punto del vero perdono è quello di aiutarci a superare la nostra struttura terrena, questa mossa da parte nostra toglie efficacemente il perdono del suo potere di guarire.

Alcune riflessioni personali sul falso contro il vero perdono

Personalmente, trovo netta distinzione del Corso tra il perdono falso e vero per essere veramente mente-bending. L'implicazione scioccante, ma inevitabile di questo insegnamento è che la stragrande maggioranza di ciò che passa per il perdono in questo mondo è in realtà falso perdono. Ho visto un sacco di diversi logiche di perdono nei vari percorsi spirituali e sistemi psicoterapeutici, e, a mio parere, la maggior parte di loro cadono esattamente entro i parametri del falso perdono come descritto sopra. Dico questo non per denigrare altre strade, ma semplicemente per sottolineare che il contrasto c'è, e ci farebbe bene a guardare onestamente.

Come ho guardato questo contrasto, una delle domande che ho riflettuto per anni è la seguente: se la maggior parte di ciò che il mondo presenta come il perdono è veramente falso perdono, qualcuno ha in questo mondo (oltre a Gesù) veramente perdonato? La questione è particolarmente impegnativo quando applicate a persone come Madre Teresa e Martin Luther King, Jr. — due persone che hanno sviluppato una grande reputazione per il perdono, ma che ha anche indiscutibilmente (basate sulle loro dichiarazioni pubbliche) ritiene che il peccato è reale, un'idea che rende impossibile il vero perdono

La risposta che ho personalmente vengo con è:. Sì, ci sono stati (e sono) persone in questo mondo che hanno veramente perdonato, anche se molto probabilmente non perfettamente. (L'impressione che ricevo da Corso è che pochissime persone hanno mai perdonato perfettamente.) Credo che sia possibile estendere il vero perdono, anche se uno di dottrina professata è falsa perdono. Il vero perdono è un cambiamento di percezione che avviene in profondità nella nostra mente; le nostre credenze superficiali possono aiutare o ostacolare questo processo, ma lo spostamento può avvenire indipendentemente da ciò che esteriormente professiamo. Pertanto, credo che i grandi maestri spirituali della storia del nostro mondo e mdash; tra cui Madre Teresa e Martin Luther King, Jr., due dei miei eroi personali — ha effettivamente estendere vero perdono. Qualunque siano le loro dottrine esterne possono essere stati, frutto d'amore che hanno prodotto in tutto il mondo hanno testimoniato ciò che era realmente nelle loro menti: In fondo, hanno veramente riconosciuto la innocenza dei loro fratelli. Dai loro frutti, siamo venuti a conoscenza in qualità di portatori vero, amore che perdona.

Penso che molti di noi che sono meno conosciuti di Madre Teresa e Martin Luther King, Jr. sono stati portatori di vero , perdonando l'amore pure. Per quanto offuscato come le nostre menti sono da ego, vero perdono fa trasparire, a volte. Mentre io sono certo gigante spirituale, io sono convinto che ho dato vero perdono, per quanto imperfettamente, in diversi momenti della mia vita. Sono altrettanto convinto che ho ricevuto che, a volte, sia da quelli che sono gli studenti del corso e quelli che non lo sono. E penso che in fondo, tutti noi sappiamo, quando abbiamo sperimentato vero perdono. Dare e ricevere il perdono falso semplicemente non si sente bene; c'è solo una cosa sporca, vuota, e insoddisfacente su di esso. Ma dare e ricevere il perdono fa sentire vero bene; porta un senso di liberazione dolce che è diverso da qualsiasi altra cosa che ho sperimentato. Questo è il frutto che ci dice che abbiamo dato e ricevuto la benedizione del vero perdono.

Conclusione
False perdono danna, mentre il vero perdono benedice. Falso il perdono è una maledizione amaro travestito da regalo, mentre il vero perdono è il dono più grande che possiamo dare e ricevere in questo mondo. Abbiamo visto quanto sia crudele il perdono può diventare nelle mani dell'ego, e come benefica è nelle mani dello spirito. L'ovvia domanda diventa allora: Nelle cui mani potremo metterlo? La risposta altrettanto evidente, se vogliamo che la benedizione del vero perdono, è quello di mettere nelle mani del santo Maestro Dio ci ha dato. Lui solo sa come usarlo con saggezza; Egli solo può essere utilizzato per aprire la porta alla visione redentrice del nostro vero Sé, ha rivelato nei nostri fratelli santi:

Il perdono ha un insegnante che non riuscirà a nulla .... si trova accanto alla porta a cui il perdono è l'unica chiave. Dare a lui da usare al posto di voi, e vedrete l'oscillazione porta silenziosamente aperta sul volto splendente di Cristo. Ecco il vostro fratello lì dietro la porta; il Figlio di Dio, come lui ha creato. (S-2.III.7: 2, 6-8)

Questo materiale è protetto da copyright dal Circolo di Espiazione, PO Box 4238, W. Sedona, AZ 86340. Tutti i diritti riservati. Le opinioni espresse sono la personale interpretazione e la comprensione dell'autore (s).

Si prega di visitare il nostro sito web all'indirizzo www.circleofa.org. Si può inviare un'e-mail a info@circleofa.org, o telefonare al numero 1 (928) 282-0790 Hotel  .;

Un Corso in Miracoli

  1. Ho diritto a cambiare la mia mente
  2. Perché le persone sentono che è necessario ad avere paura?
  3. Unleash The Power Within per equilibrio interiore e saggezza interiore
  4. Definizione: Miracoli
  5. *** Pazienza
  6. *** Apertura mentale
  7. Risvegliare la potenza di un Dio da Gregg Braden Moderna
  8. Ripartizione per Breakthrough
  9. Perdono
  10. *** E 'Human Nature Buono?
  11. Lezione 16 Interpretazioni - Ego o Insight - Il Corso in Miracoli
  12. Angeli e il loro ruolo nella vostra vita
  13. Guarigione attraverso il perdono
  14. *** Dio ha un piano?
  15. *** L'onestà
  16. Definizione: Espiazione
  17. *** Un Corso in Miracoli Revisited
  18. *** Il cammino verso la vera autostima
  19. Come iniziare con 'Un Corso in Miracoli'
  20. Sinlessness Entro